Topic outline

  • General

    FONDAMENTI ROMANISTICI DEL DIRITTO EUROPEO

  • PERSONE

    Paolo Ferretti  
    Il prof. Ferretti riceve su appuntamento: scrivere a ferretti@units.it
  • LEZIONI

    Le lezioni, nell'anno accademico 2020/2021, si svolgono in modalità telematica, attraverso la piattaforma MS TEAMS.

    Le lezioni inizieranno lunedì 5 ottobre, alle ore 17.  L'orario attuale - ma che potrà poi subire modifiche su richiesta degli studenti - è il seguente:

    Lunedì: 17-19

    Martedì: 11-13

    Mercoledì: 9-11

  • PROGRAMMA

    Le principali categorie, originatesi nell’esperienza romana, costituiscono le radici della cultura giuridica occidentale. Pensiamo soltanto alla celebre tripartizione gaiana ― homines (uomini), res (cose), actiones (processo) ― e alla sua sostanziale riproposizione nella sistematica dei moderni codici civili. Questo fatto ci consente di impostare il corso per exempla, cioè attraverso l’individuazione di problematiche giuridiche (i modelli di trasferimento della proprietà, il concorso di persone nel reato, le donazioni tra fidanzati, il gioco e la scommessa, l’azione di accertamento negativo, l'adempimento del terzo invito debitore , la responsabilità extracontrattuale), per poi procedere verso il passato, cioè a ritroso “fin dove questa marcia indietro mostra la sua validità ermeneutica per il diritto vigente: occorre trovare qualcosa in cui il passare di certi problemi, di certe strutture, attraverso i secoli mostri il perché sono così adesso, mostri la giustificazione o la mancanza di giustificazione di certe soluzioni attuali” (M. Talamanca, in Fondamenti del diritto europeo , a cura di P. Zamorani, P. Ferretti, A. Manfredini, Torino 2005).

    -----

    The main categories, which originated in the experience of Rome, are the roots of Western legal culture. This fact allows us to set the course for exempla (models of transfer of ownership, the competition of people in the crime, donations between boyfriends, play and wager, the liability and others), and then proceed to the past, that is backwards “fin dove questa marcia indietro mostra la sua validità ermeneutica per il diritto vigente: occorre trovare qualcosa in cui il passare di certi problemi, di certe strutture, attraverso i secoli mostri il perché sono così adesso, mostri la giustificazione o la mancanza di giustificazione di certe soluzioni attuali” (M. Talamanca, in Fondamenti del diritto europeo, a cura di P. Zamorani, P. Ferretti, A. Manfredini, Torino 2005).

  • TESTI

    Testi consigliati:

    Per gli studenti frequentanti:
    dispense distribuite dal docente a lezione.

    Per gli studenti non frequentanti:
    1. Gianni Santucci, Diritto romano e diritti europei. Continuità e discontinuità nelle figure giuridiche, II edizione, Il Mulino 2018.
    2. Fondamenti del diritto europeo. Seminari trentini, a cura di Gianni Santucci, Jovene 2012, da pag. 113 a pag. 222;
    3. Maria Gabriella Zoz, Fondamenti romanistici del diritto europeo. Aspetti e prospettive di ricerca, Giappichelli, 2007, da pag. 43 a pag. 79.

    -----

    Bibliography references and texts:     
        
    For students who attend the course:
    reference materials will be distribuited during the course.    
        
    For students not attending the course:
    1. Gianni Santucci, Diritto romano e diritti europei. Continuità e discontinuità nelle figure giuridiche, II edizione, Il Mulino 2018.
    2. Fondamenti del diritto europeo. Seminari trentini, a cura di Gianni Santucci, Jovene 2012, da pag. 113 a pag. 222;
    3. Maria Gabriella Zoz, Fondamenti romanistici del diritto europeo. Aspetti e prospettive di ricerca, Giappichelli, 2007, da pag. 43 a pag. 79.

  • Topic 5

  • Topic 6