Topic outline

  • Argomento del corso

    Il corso di Istituzioni di diritto privato II verte sugli istituti del diritto privato non ricompresi nella prima parte dello studio istituzionale (Istituzioni di diritto privato I).

    In particolare, vengono affrontate le materie dei beni e dei diritti reali; delle garanzie patrimoniali; della famiglia; delle successioni; delle liberalità; della pubblicità. 

    • Argomenti delle lezioni

      Sinora si sono tenute le seguenti lezioni nell'ambito del corso:

      
27 febbraio: lezione introduttiva; principi costituzionali; mutamenti socio-economici e diritto dei beni e della proprietà, diritto della famiglia, diritto successorio

      
5 marzo: introduzione al diritto dei beni e della proprietà; beni; categorie di beni; combinazioni tra beni; beni pubblici


      6 marzo: categorie di diritti reali; proprietà; conformazione e limiti della proprietà

      12 marzo: proprietà fondiaria; modi di acquisto della proprietà

      13 marzo: azioni a tutela della proprietà; superficie (diritto di costruire e proprietà superficiaria)

      19 marzo: usufrutto; servitù; altri diritti reali limitati di godimento; comunione e condominio

      20 marzo: possesso e azioni a tutela del possesso

      29 marzo: introduzione al diritto di famiglia; il matrimonio civile (promessa di matrimonio, capacità e impedimenti, pubblicazioni e celebrazione, invalidità, matrimonio putativo)

      3 aprile: il matrimonio concordatario; il vincolo matrimoniale

      9 aprile: la filiazione e la recente riforma; la filiazione nel matrimonio; la filiazione fuori dal matrimonio

      10 aprile: lo status di figlio; la procreazione medicalmente assistita; l’adozione; gli alimenti

      12 aprile: introduzione al diritto successorio; suddivisioni e distinzioni (successione per testamento e per legge; successione legittima e necessaria; eredità e legato); capacità di succedere; patti successori

      16 aprile: vocazione, delazione, devoluzione dell’eredità

      17 aprile: eredità giacente; accettazione e rinuncia all’eredità

      23 aprile: accettazione con beneficio d’inventario; separazione dei beni; successione legittima

      24 aprile: successione necessaria

      14 maggio: patto di famiglia; successione testamentaria

      15 maggio: successione testamentaria; legato; divisione dell’eredità

      21 maggio: donazione e atti liberali

      22 maggio: pubblicità (con particolare riferimento alla pubblicità immobiliare)  

       

      Il dott. Giacomo Buset ha tenuto un ciclo di seminari dedicato ai diritti reali di garanzia e, in particolare, alle nuove forme di pegno e ai “nuovi marciani”. Esso si è svolto nei giorni 22, 23, 26, 27 e 29 aprile.

       

      La dott.ssa Elisa Sgubin ha tenuto, nell’ambito del corso, un ciclo di seminari dedicato al regime patrimoniale della famiglia, alla crisi della coppia (separazione, divorzio, cessazione degli effetti civili del matrimonio concordatario) e alle unioni civili. Esso si è svolto nei giorni 3, 7, 8 e 10 maggio. 

       

      Entrambi i cicli toccano temi di forte attualità, attraversati negli ultimi anni da riforme estese e da interventi giurisprudenziali profondissimi. A tal riguardo si raccomanda lo studio della materia dalle ultime edizioni dei Manuali consigliati, così da evitare lacune nella preparazione (si v. anche il successivo punto “Strumenti di studio”).


      • Strumenti di studio

        Il corso di Istituzioni di diritto privato II mira a dare allo studente una solida preparazione istituzionale nell'ambito del diritto della proprietà, della famiglia e delle successioni (che, a sua volta, ha come pilastri proprio la proprietà e la famiglia).

        Lo studio della materia si avvale di vari strumenti. 

        Le lezioni, oltre a fornire le nozioni essenziali, permettono di comprendere il funzionamento degli istituti che dominano le menzionate branche del diritto privato. La spiegazione in aula consente, cioè, di assimilare le categorie del diritto della proprietà, della famiglia e delle successioni.

        Lo studente è tenuto, poi, a confrontarsi con il Manuale (scelto tra quelli adottati), ove rinverrà le nozioni da memorizzare e da inquadrare entro le categorie così apprese. Anche le spiegazioni che forniscono i vari Manuali permettono di comprendere il "sistema normativo".

        In ultimo, resta necessario, leggendo il Manuale, consultare frequentemente un codice civile aggiornato, ove si rinvengono quelle disposizioni che lo studio e l'apprendimento delle categorie permettono di inserire in un "sistema normativo" armonioso. I recenti Manuali, poi, dedicano ampio spazio anche alla giurisprudenza pratica (alle più importanti sentenze dei nostri Giudici, soprattutto di Cassazione): essa è da conoscere, nei limiti in cui ciascun libro di testo ne fa cenno. Durante le lezioni si farà cenno anche ad altri orientamenti giurisprudenziali.

        I Manuali adottati sono i seguenti: 

        - PATTI (a cura di), Diritto privato, Cedam, Padova, 2016;

        - TORRENTE, SCHLESINGER, Manuale di diritto privato, a cura di F. Anelli e C. Granelli, XXIII edizione, Giuffrè , Milano, 2017;

        - ZATTI, Manuale di diritto civile, VI edizione, Cedam, Padova, 2015.

        Al seguente link sono indicati i paragrafi da studiare: https://esse3.units.it/Guide/PaginaADErogata.do;jsessionid=A054242E58E17A0EFA19804DE7F41FF1.esse3-units-prod-02?ad_er_id=2017*N0*N0*S2*188839*111227&ANNO_ACCADEMICO=2017&mostra_percorsi=S.

        Si avverte che il programma d'esame comprende anche le recenti riforme, novelle e leggi che hanno toccato le materie su cui il corso verte: e, così, in particolare è compresa anche la disciplina delle unioni civili e delle convivenze. Per tale ragione si invitano gli studenti a utilizzare l'ultima edizione dei Manuali e, ove questa non fosse aggiornata, a consultare il Manuale più recente (quello a firma di Torrente e Schlesinger), al fine di integrare il proprio libro di testo nelle parti in cui ciò risulta necessario.

        Si mettono inoltre a disposizione, al punto successivo, materiali didattici in tema di pegno non possessorio e "nuovi marciani" che il dott. Giacomo Buset ha predisposto.

        • Materiali didattici

          Sono qui a disposizione materiali didattici, predisposti dal dott. Giacomo Buset, in tema di pegno non possessorio e "nuovi marciani".

        • Topic 5

          • Topic 6

            • Topic 7

              • Topic 8

                • Topic 9

                  • Topic 10