Indice degli argomenti

  • Introduzione

  • Informazioni generali

    Libro di testo:

    Bottacin, Francesco. Algebra Lineare e Geometria. Italia: Società Editrice Esculapio, 2019.


    Testi per approfondimenti:

    Marco AbateChiara De Fabritiis: Geometria analitica con elementi di algebra lineare, McGraw-Hill Education
    Enrico Schlesinger: Algebra lineare e geometria, Zanichelli, Seconda edizione
    Edoardo Sernesi: Geometria 1, Bollati Boringhieri.


    Argomenti principali del corso:

    Sistemi di equazioni lineari. Spazi vettoriali. Geometria affine del piano e dello spazio. Matrici. Determinanti.

    Applicazioni lineari. Diagonalizzazione. Spazi vettoriali euclidei ed unitari. Teorema spettrale.


    Obiettivi formativi:

    L'obiettivo formativo del corso consiste nel fornire agli studenti degli strumenti concettuali e computazionali che possano essere impiegati per trattare 

    situazioni che si possano modellizzare mediante l' algebra lineare o la geometria affine.

    D1 - Conoscenza e capacità di comprensione:

    al termine del corso lo studente dovrà conoscere i concetti base dell' algebra lineare, ed aver compreso il significato dei principali teoremi relativi

    a tali concetti.

    D2 - Capacità di applicare conoscenza e comprensione:

    lo studente dovrà essere in grado di applicare con sicurezza gli algoritmi computazionali studiati nel corso.

    D3 - Autonomia di giudizio:

    lo studente dovrà essere in grado valutare se una data situazione, concreta o concettuale, si possa modellizzare o meno in termini di algebra lineare,

    o di geometria affine.

    D4 - Abilità comunicative:

    lo studente dovrà essere in grado di comprendere, descrivere, spiegare (con proprietà di linguaggio) ogni situazione in cui vengano utilizzati

    concetti e metodi dell' algebra lineare e/o della geometria affine.

    D5 - Capacità di apprendimento:

    lo studente dovrà essere in grado di seguire argomentazioni in ulteriori corsi di studio, che utilizzino concetti e metodi visti nel corso di Geometria.


    Prerequisiti:

    Conoscenza dei numeri reali, delle operazioni con essi e delle principali proprieta' di tali operazioni.

  • Regolamento d'esame

    Salvo successive modifiche per cause di forza maggiore, l'esame di Geometria consiste in una prova scritta (tre ore) e una prova orale sugli   argomenti del corso. 
    Nel corso della prova scritta lo studente deve dimostrare di saper applicare gli argomenti teorici affrontati nel corso delle lezioni per la   risoluzione di esercizi di una adeguata difficoltà. L'esame scritto consiste in un quesito di tipo teorico e alcuni esercizi numerici, e precede l'esame orale. 
    Nel corso della prova orale lo studente deve dimostrare di aver compreso e assimilato il materiale facente parte del programma del corso, di   avere rielaborato in modo autonomo e critico gli argomenti cogliendone gli aspetti più rilevanti, di essere in grado di esporre con chiarezza e correttezza i risultati appresi.
    Il programma d'esame dettagliato sarà disponibile al termine delle lezioni e comprenderà gli argomenti svolti a lezione. Il voto dell'esame scritto e il voto finale sono espressi in trentesimi, più eventuale lode. 
    Gli appelli d'esame sono sei, distribuiti su tre sessioni:
    * Invernale (gennaio-febbraio): 2 appelli;
    * Estiva (giugno-luglio): 2 appelli;
    * Autunnale (settembre): 2 appelli.
    Per essere ammessi all'orale bisogna conseguire un voto maggiore o uguale a 15 allo scritto. In tal caso la prova scritta rimane valida fino al 30 settembre 2023 e l'orale va fatto in qualunque sessione dello stesso anno accademico. 
    Chi ha uno scritto positivo, ma volesse migliorare il voto, si può presentare a uno scritto successivo; verrà in ogni caso considerata la prova scritta con la valutazione migliore.
    Chi ha una valutazione di almeno 18/30 nella prova scritta e sostiene la prova orale con un voto complessivo di almeno 18/30, può eventualmente decidere di migliorare il voto complessivo ripetendo la sola prova orale. 
    Non ci sono restrizioni a presentarsi allo scritto, ci si può ritirare in qualunque momento fino alla fine delle tre ore.
    Durante lo scritto non è ammessa la consultazione di libri nè dispense ma soltanto di un foglio formato A4 di appunti che dev'essere tenuto sul banco visibile dai docenti. I telefoni cellulari devono essere spenti.
    Per potersi presentare all'esame, sia per la prova scritta sia per la prova orale, lo studente deve iscriversi obbligatoriamente sul sito di   ESSE3. Bisogna presentarsi agli esami con un documento d'identità valido.


  • Orario di ricevimento studenti e di tutorato

    Gli studenti saranno ricevuti per domande e dubbi settimanalmente il giorno


    giovedì, 8:30 - 10:00, edificio H2 bis, stanza 224, secondo piano


    oppure su appuntamento scrivendo all'indirizzo  beorchia@units.it

    ----------------------------------------------------------------------------------------------------

    Le attività di tutorato  verranno svolte dal

    dott. Tommaso Pagliari

    e inizieranno

    martedi' 18 ottobre, ore 9:15 - 11:00

    aula 1B edificio H3


    In seguito si svolgeranno ogni martedì dalle 14:15 alle 16:00 in aul a1B edificio H3.


  • Note del corso - versione preliminare

  • Spazi vettoriali

  • Matrici

  • Sistemi lineari

  • Sottospazi vettoriali, basi e dimensione

  • Rango di matrici e determinante

  • Geometria affine

  • Applicazioni lineari